Profilo

Carmelo Salerno

nasce a Montegiordano (CS) il 03.01.1971. Fino all’età di 18 anni abita a Roseto Capo Spulico (CS) e dopo gli studi classici si trasferisce a Firenze dove nell’anno 1989 si iscrive alla Facoltà di Architettura.

Durante l’università si interessa principalmente dello studio di maestri di architettura razionale quali Le Corbusier, Mies Van Der Rohe, Terragni.

Conseguita la laurea, nell’anno 1997, inizia il proprio percorso lavorativo occupandosi principalmente di progettazione residenziale in alcuni studi di architettura a Firenze.

Nell’anno 2002 si trasferisce a Modena dove ottiene l’incarico, tutt’ora in corso, di Professore a Contratto di Disegno e di Progettazione Edile, presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia. A Modena continua il percorso professionale già avviato, svolgendo la propria attività lavorativa in due studi di architettura, occupandosi, in particolare, di progettazione architettonica e di progettazione di arredi.

Nell’anno 2007 apre un proprio studio professionale e nel contempo crea la società SAFIM S.r.l, società che si occupa di progettazione architettonica e costruzioni.

Lo studio e la Società sorgono e si sviluppano con l’ambiziosa idea di creare spazi architettonici accuratamente pensati, studiati e progettati, in ogni suo dettaglio, per essere poi realizzati e soddisfare così tutte le esigenze abitative. Uno spazio dove la funzione, l’estetica e lo stile siano un tutt’uno, in grado di esaltarne la linearità, la purezza e l’eleganza senza per questo rinunciare ad un perfetto confort abitativo.

Tale risultato viene raggiunto mettendo in risalto linee semplici ed essenziali, sobrietà compositiva, rigore geometrico, eliminando quegli elementi architettonici superflui e di decoro inutili che appesantiscono il disegno architettonico. La linearità del disegno viene esaltata da effetti cromatici chiari; il grigio ma soprattutto il bianco, tali da rendere gli edifici sobri ed eleganti già al primo impatto visivo.